Aprire un’attività a Málaga: intervista ad Elena

Oggi andiamo a Málaga dove Elena ha aperto il suo studio, dove esercita la sua professione di avvocato. Curiosi di saperne di più? 🙂

aprire un'attività a Malaga - aspassoperlaspagna.itCiao Elena! Ti va di raccontarci un po’ della tua storia e di spiegarci perché hai deciso di aprire un’attività a Málaga?

Buongiorno a tutti! La mia scelta di trasferirmi in Andalusia, in particolare a Málaga, è legata ad esigenze strettamente lavorative di carriera professionale, presso importanti studi legali.

Di cosa si occupa la tua attività? 

Sono un avvocato internazionale abilitato in Italia ed in Spagna da ormai più di 8 anni. Inizialmente, mi sono specializzata nel Diritto Internazionale, sia nell’ambito stragiudiziale che contenzioso, nel Diritto Comparato e nel Diritto dell’Immigrazione per passare, negli anni, al Diritto Penale a quello di  Famiglia, concentrandomi sulle problematiche relative ai minori ed ai matrimoni misti. 

Perchè aprire un’impresa in Spagna? Sei contenta della tua decisione?

Per amor del vero, devo ammettere di aver ottenuto ottimi risultati nel mio settore, avendo uno studio legale, con sede a Málaga, conosciuto in tutta la Spagna ed in Italia, essendo iscritta tra gli avvocati di riferimento dell’Ambasciata italiana di Madrid.

Sicuramente ci saranno dei lati negativi in quest’avventura…dove hai trovato i maggiori ostacoli?

Personalmente di ostacoli non considero ce ne siano, data la preparazione professionale di anni ed anni realizzata con passione, presso la mia Università di formazione italiana a Roma, ad Alicante e Málaga.

Che livello di spagnolo avevi quando hai deciso di fare il grande passo? Hai dovuto affidarti a traduttori giurati oppure, con un buon livello, si possono sbrigare le pratiche anche da soli?

Avendo sostenuto una tesi dottorale, con la collaborazione dell’Università di Alicante e di Málaga, il mio livello di spagnolo era bilingue, considerando anche il fatto di essere stata traduttrice ufficiale di testi legali nel Viceconsolato italiano di Málaga. Per quanto riguarda  l’assistenza di un traduttore giurato, il mio studio legale si occupa anche di questo aspetto, attribuendo un “quid” alla traduzione giurata.

Quanto ti è stato utile e per che cosa il Consolato italiano?

In verità, essendo un avvocato internazionale, non ho avuto bisogno dell’assistenza Consolare.

Ci sono altri enti a Málaga nei quali è fondamentale andare o presentare documenti?

Sì, vi sono adempimenti burocratici con la Hacienda, con il Consolato, con la Seguridad Social, con il Comune per cui è opportuno rivolgersi ad un professionista qualificato come un avvocato o un commercialista.aprire un'attività a Malaga - aspassoperlaspagna.it

Anche se dipende dal tipo di attività, ci sono delle zone di Málaga nelle quali sconsiglieresti di aprire un’attività? Perché?

Dipende dal tipo di attività. Bisognerebbe analizzare il caso concreto, fare una analisi di mercato, consiglierei sempre di rivolgersi ad un professionista serio, per evitare problemi.

Comparandola con la tua esperienza in Italia, in generale, la burocrazia spagnola ti sembra meno complicata di quella italiana?

La burocrazia spagnola è complessa come quella italiana anche se, a volte, si tende a sottovalutarla non conoscendo l’organizzazione spagnola ed il concetto di “comunidad autonoma”, ben diversa dalle regioni. Posso però dire che con buona volontà e professionalità si possono raggiungere grandi risultati, anche in settori complessi, come nel campo professionale della giurisdizione comunitaria.

Grazie mille per la tua disponibilità 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *