La Gorda di Toledo e il suo record spagnolo

Camminando attraverso le strade della città di Toledo, non si potrà non vedere, alzando gli occhi, il campanile della Cattedrale di Santa Maria (nota come Catedral Primada), una delle più decorate del mondo.

La Gorda di Toledo: la storia

La campana, il cui nome ufficiale è San Eugenio, è alta più di 2 metri e la sua costruzione fu richiesta dal Cardinale di Toledo, Luis Antonio de Borbón, all’artista Alejandro Gargallo. Questa campana è la più grande di Spagna ed una delle 3 più grandi del mondo. Il suo soprannome è Gorda (grossa, cicciona) data, appunto, la sua grandezza. Dal 2011 è possibile salire in cima al campanile ed ammirare da vicino la campana.

Gorda campana di Toledo - aspassoperlaspagna.it

La Gorda di Toledo: la leggenda del suo suono

Narra la leggenda che questa campana fu fatta suonare solo una volta, nel dicembre del 1755. Il suo suono fu così forte che il rumore provocò la rottura di tutte le finestre, ma soprattutto spaventò così tanto da far partorire contemporaneamente moltissime donne incinte che si trovavano anche a vari km di distanza.

La Gorda di Toledo: la crepa

In realtà, il colpo fu realmente forte e provocò una crepa sulla campana che, da allora, non venne più suonata. Riguardo a questa crepa, probabilmente fu causata da un difetto di fusione, ma esiste, ovviamente, anche una leggenda che ne racconta l’origine. La storia narra che San Pietro sentì suonare la campana fino in Paradiso e credette fosse quella della sua Basilica. Appena scoprì che si trattava di quella della Cattedrale di Toledo, scagliò una delle sue chiavi che crepò la campana, che non potè più essere suonata.

Crepa campana di Toledo - aspassoperlaspagna.it

Foto di danytwix

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *