Euro 2016: la Roja scende in campo

Ci siamo! Oggi inizieranno ufficialmente gli Europei 2016 in Francia quindi…come non parlare della Spagna?

Euro 2016: nazionale spagnola - foto Marca

Nazionale spagnola – foto Marca

La vincitrice indiscussa delle ultime due edizioni (2008-2012) è, anche per questo, carica di grandi aspettative, nonostante la disastrosa sconfitta di martedì nell’amichevole con la Georgia, persa dagli spagnoli per 1-0.

La roja, come viene chiamata la nazionale spagnola a causa del colore della maglia, si troverà a giocare nel gruppo D insieme a Turchia, Croazia e Repubblica Ceca. Proprio con quest’ultima disputerà la prima partita lunedì 13 giugno alle ore 15:00 allo stadio di Tolosa.

Diciamolo, il loro girone non è dei più difficili e quindi potrebbero riuscire ad arrivare benissimo verso gli ottavi, grazie anche agli ottimi giocatori nella sua rosa fra i quali vorrei ricordare:

Iker Casillas: ex portiere storico del Real Madrid e titolare della nazionale spagnola da anni. Appena diventato papà del suo secondo figlio.

Gerard Piqué: celebre difensore del Barça e noto alle cronache rosa per essere il marito di Shakira. Ogni volta che lo vedo giocare non posso fare a meno di pensare: “ma perché gioca sempre con la maglietta a maniche lunghe, anche se ci sono 80° all’ombra?” Voi lo sapete? 😛

Sergio Ramos: capitano del Real Madrid e andaluso di nascita. Famosissimo in Spagna per le sue mega gaffes durante le interviste o su Twitter.

Andrés Iniesta: pilone portante del Barcellona e invidiato da tutti (specialmente da Cristiano Ronaldo) per la tintarella che sfoggia tutto l’anno. Scherzi a parte, speriamo non si scotti troppo in Francia 🙂

Aritz Aduriz: la novità di questi europei ed il mio giocatore spagnolo preferito anche se sicuramente meno conosciuto in Italia rispetto agli altri giocatori citati. Titolare fisso dell’Athletic de Bilbao e 7′ nella lista dei marcatori della Liga spagnola: Aduritz è bravo (molto) e anche pericoloso sotto porta.

E voi? Come pensate andranno questi Europei? Nel frattempo, sempre e comunque, FORZA ITALIA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *