Video – Imperfetto regolare

Hola a todos! Oggi parliamo di un altro tempo verbale molto importante ovvero l’imperfetto (quello che comunemente chiamiamo passato). Abbiamo già visto come si forma il presente dei verbi (ad esempio, del verbo giocare è io gioco, tu giochi…) e il passato prossimo (io ho giocato, tu hai giocato…) ma, come si coniugano i verbi all’imperfetto in spagnolo?

Devo dire che l’imperfetto in spagnolo è abbastanza facile perché bisogna ricordarsi solo 5 cose e oggi vi parlerò delle prime due che dovete ricordarvi ovvero come si forma l’imperfetto regolare dei verbi.

Vi ricordate che vi avevo detto che in spagnolo ci sono 3 coniugazioni? I verbi che finiscono in –AR (hablar), quelli che finiscono in –ER (comer) e quelli che finiscono in –IR (dormir).

I verbi che finiscono in –AR si coniugano così (prendiamo ad esempio il verbo pensar-pensare):

Yo pensaba

Tú pensabas

Él pensaba

Nosotros pensabámos

Vosotros pensabais

Ellos pensaban

I verbi che finiscono in –ER ed in –IR, si coniugano allo stesso modo ma, per comodità, li analizzeremo separatamente.

I verbi che finiscono in –ER si coniugano così (prendiamo ad esempio il verbo beber-bere):

Yo bebía

Tú bebías

Él bebía

Nosotros bebíamos

Vosotros bebíais

Ellos bebían

I verbi che finiscono in –IR si coniugano così (prendiamo ad esempio il verbo subir-salire):

Yo subía

Tú subías

Él subía

Nosotros subíamos

Vosotros subíais

Ellos subían

Come avrete capito, quindi, togliamo dal verbo all’infinito le desinenze ovvero –AR, -ER ed –IR e aggiungiamo le desinenze proprie del tempo verbale (le lettere che sopra sono sottolineate in grassetto) infatti di pensar ho usato solo pens- , di beber ho usato beb- e di subir ho usato sub-.

Quando si utilizza l’imperfetto in spagnolo?

  1. Quando dobbiamo descrivere persone, luoghi, ambienti, situazioni, atmosfere… (Stefania tenía el pelo corto)
  2. Quando dobbiamo parlare di azioni passate che si ripetono nel tempo (Todos los martes Marco jugaba a baloncesto)
  3. Quando compariamo una situazione attuale ed una passata (Antes jugaba a baloncesto, ahora no juega más)
  4. Quando indica la durata di un’azione passata che viene interrotta da un’altra azione (Hacía la ducha cuando llamaron a la puerta)
  5. Quando deve sostituire il condizionale, prendendo il nome di imperfetto di cortesia (Quería 3 kg de pan)

Come sempre, vi lascio gli esercizi qui sotto e vi ricordo di iscrivervi ad Instagram, Facebook e al canale YouTube per rimanere sempre aggiornati 😉

Buono studio!

Scarica gli esercizi sull’imperfetto regolare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *