Italiani in Spagna: le interviste

Ci sono momenti nella vita in cui si ha voglia di respirare aria nuova. Ci sono momenti nella vita in cui si ha voglia di seguire il cuore, un’idea o un progetto, piuttosto che rimanere fermi nella solita routine quotidiana. Non tutti però abbiamo il coraggio o la possibilità di seguire le strade del cuore: a frenarci può essere la paura del non sapere cosa accadrà, del non farcela, di non riuscire a stare lontani dalle persone a noi care.

italiani in SpagnaSpesso, anche se solo per un periodo, trasferirsi all’estero diventa fonte di grande stress ed ansia (soprattutto per ottimisti come me): e se andrà male? E se non mi troverò bene? Troverò lavoro? Riuscirò a capire bene tutto quello che mi viene detto? E se l’Università non mi piacesse? E se non facessi amicizia con nessuno?

Quando sono partita per l’Erasmus, nonostante conoscessi la città di destinazione, avevo molta paura. Certo, c’era l’entusiasmo e la voglia di vivere una nuova esperienza però mi chiedevo anche altre cose, domande a cui non tutti potevano rispondere perché non stavano vivendo la mia stessa situazione, risposte a delle domande che magari conoscevo già ma in quel momento avevo solo bisogno di riascoltare.

Ho quindi deciso di intervistare qui sul blog delle persone, che per lavoro o studio, si sono trasferite, stabilmente o solo per un periodo, in Spagna. Perché? Vorrei che si creasse un’area di condivisione delle esperienze e chissà che un giorno, rileggere quello che ha detto Tizio sulla città dove abbiamo sempre sognato di vivere, possa darci la spinta giusta per fare il grande passo.

Italiani in Spagna: le interviste – come è strutturato il progetto

Siamo tutti ben coscienti che le varie città spagnole non sono uguali e che vivere a Málaga non è come vivere a Bilbao: cambia il clima, la cultura, i luoghi, il modo di relazionarsi, l’attitudine della gente. Detto questo, ho deciso di intervistare due persone per ogni città ovvero una che ci ha vissuto o che ci vive e una che ci ha studiato o che ci studia. Le domande, ve lo anticipo già, non cambieranno di molto, ma quello che cambierà è ciò che più interessa: le risposte.

Su questa pagina, che sarà costantemente aggiornata, troverete tutte le interviste fatte in ordine alfabetico per città.

Adesso avete due possibilità: scoprire nuove città o lasciare nei commenti, sotto l’intervista, la vostra opinione e far sapere se siete d’accordo con le risposte date, in modo da portare anche la vostra esperienza ad aiuto degli altri. Se invece la città che conoscete non è fra quelle in lista e volete raccontarmi la vostra esperienza, che aspettate? Contattatemi tramite la pagina dei contatti o scrivendomi all’indirizzo aspassoperlaspagna@gmail.com così potremmo farci una bella chiacchierata! 

Studiare a:

BarcellonaBilbao Huelva Madrid – Málaga – SalamancaSivigliaTarragona – Valladolid

Lavorare a:

BarcellonaBilbao – Denia – GironaGran CanariaMadridMálagaSan SebastiánSiviglia – ValenciaValladolid – Vitoria

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *