Mercato Centrale di Valencia, dalle origini ai suoi simboli

A differenza di quanto accade in Italia, soprattutto nelle grandi città, in Spagna i mercati si trovano spesso in veri e propri edifici che molte volte, anche a causa della loro bellezza, diventano meta di turisti provenienti da tutto il mondo. La Boqueria di Barcellona, grazie anche alla sua posizione privilegiata affacciata sulle Ramblas, ne è l’esempio più lampante.

Valencia, invece, ha due mercati importanti: il Mercado de Colón e quello principale, ovvero il Mercado Central.

Mercato centrale di Valencia - bancarella jamon serrano - aspassoperlaspagna.it

Mercado Central di Valencia: la costruzione

Tale mercato, situato proprio nel centro della città, come suggerisce il nome stesso, venne progettato a seguito di un concorso, vinto da Alejandro Soler March e Francisco Guàrdia Vial. La sua costruzione iniziò nel 1914 e terminò nel 1928, 14 anni dopo. Quello che colpisce di più dell’edificio, oltre la facciata, è il colore bianco splendente e la gigantesca cupola centrale. Con i suoi 8000 metri quadrati di superficie si conferma, inoltre, uno dei mercati coperti più grandi d’Europa, con oltre 900 bancarelle.

Mercato centrale di Valencia - cupola - aspassoperlaspagna.it

Mercado Central di Valencia: la Cotorra del Mercat 

Un’altra caratteristica di questo mercato è la famosa banderuola che si erge sulla sommità dell’edificio, conosciuta come la Cotorra del Mercat. Tale banderuola raffigura una cotorra verde, il nome spagnolo per indicare il pappagallo, che spicca il volo sulla corona reale. La leggenda dice che la cotorra rappresenti una delle attività più comuni svolte nei mercati. State pensando alla compra-vendita? Assolutamente no! Si tratta del gossip e dei pettegolezzi, tipici dei luoghi come i mercati.

Mercato Centrale di Valencia - Cotorra del Mercat - aspassoperlaspagna.it

Mercado Central di Valencia: cosa vendono?

Il mercato è splendidamente organizzato: ogni parte è ben suddivisa, cosa che aiuta sia il turista che il compratore a capire subito dove sono posizionati i banchi più interessanti. Cosa si può comprare al Mercado Central? Pesce, carne, frutta, vini e spezie (è qui che troverete le spezie gialle per la paella che, in realtà, servono più a colorare che ad insaporire). Alcuni banchi offrono anche la possibilità di tapear o di stuzzicare qualcosa a prezzi assolutamente abbordabili (ad esempio frutta fresca già tagliata o coni di salame e formaggi).

Mercato centrale di Valencia - pesce fresco - aspassoperlaspagna.it

Mercado Central di Valencia: orari e costi

L’entrata al Mercado Central di Valencia è ovviamente libera ma, ricordatevi, il mercato è aperto dal lunedì al sabato solo dalle 7:00 alle 15:00 mentre domenica è chiuso.

Vi consiglio vivamente  una visita al Mercado Central di Valencia, sicuramente non ve ne pentirete!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *