L’acquario di Valencia e il suo record europeo

Uno dei luoghi più visitati a Valencia è l’acquario, noto anche come Oceanogràfic. Sapevate che detiene un record europeo ovvero che è l’acquario più grande d’Europa (quello di Genova, invece, è il secondo)?

Ubicato nella Città delle Arti e della Scienza, il Parco Oceanografico è un’immensa struttura composta da più edifici che ripropongono le diverse zone climatiche della Terra: zone umide, mediterranee, antartiche, artiche, tropicali, oceaniche oltre alle isole e al Mar Rosso. Ma non è finita qui! Se infatti vi sembrava troppo piccolo, aggiungeteci anche un centro di ricerca, un delfinario e un ristorante sottomarino.

oceanogràfic - entrata acquario di valencia - aspassoperlaspagna.it

L’acquario di Valencia e le specie animali

Nella zona riservata alla fauna, si trovano circa 500 specie diverse di animali (ovvero quasi 45.000 esemplari): dalle foche agli squali, dai pinguini fino alle tartarughe. Tantissimi sono gli stupendi animali che si possono vedere all’interno dell’acquario di Valencia, ognuno nella zona che più riproduce le condizioni climatiche ed ambientali naturali.

oceanogràfic - animali acquario di valencia - aspassoperlaspagna.it

Il delfinario e lo spettacolo con i delfini

Uno dei luoghi più affascinanti dell’Oceanogràfic è sicuramente il delfinario, il posto in cui tutti tornano bambini! Una cosa che mi ha piacevolmente sorpresa, è stato vedere che lo spettacolo con i delfini ha l’obiettivo primario di far conoscere questa specie agli spettatori e non di “usarli come animali da circo”. Durante lo show viene spiegato come aiutare un delfino spiaggiato, che tipo di controlli medici vengono fatti per monitorare la loro salute e che tipi di giochi vengono fatti per stimolarli e farli divertire allo stesso tempo, senza nessun tipo di forzatura.

oceanogràfic - delfinario acquario di valencia - aspassoperlaspagna.it

Ristorante sottomarino nell’acquario di Valencia

Che ne dite di questa strana esperienza? Un ristorante circondato da acqua e pesci! L’idea è carina ma un po’ cara: c’è la possibilità di scegliere il menú del día (pranzo) che va dai 35 ai 45 euro a persona e il menú de noche (cena) che ha un costo fisso di 50 euro a persona per il menù degustazione o prezzi variabili per quello alla carta. È possibile anche scegliere il menù bimbi o vegetariano.

oceanogràfic - tunnel acquario di valencia - aspassoperlaspagna.it

Prezzi e orari dell’acquario di Valencia

Gli orari variano a seconda della stagione ma, in media, dalle 10 alle 18 è sempre aperto. Il prezzo del biglietto è soggetto a tanti fattori: si va comunque da un minimo di 21 euro a un massimo di 37 (biglietto comulativo con accesso ad altri edifici) ma, buona notizia, è gratis per i bimbi da 0 a 3 anni. Se siete studenti, vi ricordo che presentando il vostro tesserino universitario, avrete diritto a circa 5 euro di sconto.  A questo link potrete trovare maggiori informazioni direttamente date dall’Acquario di Valencia. Il mio consiglio è di andarci solo se il tempo è bello perché, a differenza dell’acquario di Genova, la maggior parte degli spazi visitabili sono all’esterno e quindi una brutta giornata, a causa del maltempo, potrebbe rovinarvi o limitare la visita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *