Perché gli abitanti di Madrid si chiamano gatti?


Sapevate che gli abitanti di Madrid vengono chiamati gatti? Intendiamoci, questo nome non è per tutti, infatti, si è gata o gato solo se la propria famiglia è originaria della capitale da almeno 3 generazioni. Ma da dove deriva questo nome? Se state pensando che derivi dal carattere di questo felino, no, non siete sulla strada giusta.

Abitanti Madrid gatos - aspassoperlaspagna.it

Di ipotesi, come sempre in questi casi, ce ne sono tantissime, ma la più accreditata è quella legata ad un aneddoto relativo alla conquista della città di Madrid.

Correva l’anno 1085 quando l’esercito cristiano cercava di riconquistare i territori arabi e in particolare Magerit (la terra ricca d’acqua), come veniva chiamata all’epoca l’attuale Madrid. Muhammad I, molto tempo prima, aveva fatto costruire un lungo ed alto muro per proteggere i suoi territori e le speranze cristiane del Re Alfonso VI erano molto basse. Fu un ragazzino, agile ed intraprendente, che decise di sfidare la sorte e di scalare la muraglia dotato solo di pugnali, usati come picconi. Gli altri soldati, vedendolo così rapido ed agile, esclamarono “¡Parece un gato!” (Sembra un gatto!). Arrivato in cima tolse la bandiera araba sostituendola con quella cristiana. Fu l’inizio della riconquista.

Il suo coraggio ed abilità gli valsero il nome di gato, soprannome che cambiò in cognome e che si estese quindi anche alla sua famiglia, tanto da diventare uno dei più apprezzati della capitale. Ecco, quindi, da dove deriverebbe tale appellativo per gli abitanti di Madrid!

Come vi dicevo, vi sono anche altre teorie che, nonostante non siano così interessanti, potrebbero comunque aver contribuito ad espandere questo soprannome fra gli abitanti di Madrid. Le tre più gettonate sono:

1) Gli abitanti di Madrid sono famosi perché amano festeggiare ed uscire la sera (ma quale spagnolo non lo è?) tanto da essere nota in tutto il mondo la movida madrileña

2) Madrid era popolata da così tanti gatti che rendevano praticamente la vita impossibile ai topi che non osavano entrare in città

3) L’accesso alla capitale era possibile solo dopo aver pagato una tassa alle varie porte di ingresso, ma visto che non tutti volevano/potevano permettersela, molti scalavano le mura della città per poter entrare ed uscire da Madrid a piacimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *