Certificato DELE: cosa, dove, come e quando ma soprattutto perché?

Oggi, soprattutto per come sta andando il mondo del lavoro, dove conta più il curriculum che le capacità reali, avere il classico “pezzo di carta”, un certificato che accerti le tue competenze, è quello che davvero importa. Spesso, però, un certificato serve anche per segnare il confine fra “chi sa” e “chi pensa di sapere” e i certificati di lingua sono uno di quei “pezzi di carta” che danno davvero valore alle competenze linguistiche di una persona. Oggi vi parlo del certificato DELE, della mia esperienza e del perché è così importante.

Certificato DELE

Se doveste aver bisogno di maggiori informazioni o di qualche ripetizione, contattatemi sui social o all’indirizzo aspassoperlaspagna@gmail.com

8 Responses

  1. Ilaria ha detto:

    Ciao, volevo una informazione. Io parlo lo spagnolo ma il castilliano,Perchè mio marito è Dominicano ed io ho vissuto lì per un pò. Rispetto allo spagnolo cambia un pò la pronuncia. Vale ugualmente o deve essere obbligatoriamente pronuncia spagnola?
    Grazie

    • Stefania ha detto:

      Ciao Ilaria! Non so se ho capito bene, comunque noi lo chiamiamo “spagnolo”, ma loro lo chiamano “castellano”, quindi è la stessa lingua 🙂 Sicuramente nella Repubblica Domenicana si parla uno spagnolo un po’ diverso e con accenti diversi da quello che si parla in Spagna. Non ti preoccupare perché nell’esame DELE ascolterai diverse pronunce (argentina, colombiana…) e, soprattutto spiegando che sei sposata con un dominicano, potrai spiegare (nella parte di esame orale) che lì usano una pronuncia diversa o magari fare qualche esempio. Se hai bisogno di altre info, contattami pure 🙂

  2. Claudia ha detto:

    Ciao! Ho trovato il tuo post molto interessante… Io sono laureata alla triennale in Lingue e letterature straniere e ho studiato spagnolo. Vivo a Las Palmas de Gran Canaria da 3 anni e mi presenterò al DELE livello C2 in novembre. Avresti qualche consiglio particolare da darmi per questo livello? Sto studiando ma credo sia molto utile leggere articoli di giornale e ascoltare programmi tipo il telegiornale, cosa ne pensi? Grazie! 🙂

    • Stefania ha detto:

      Ciao Claudia! Grazie mille! Allora quello che ti posso dire è di cercare di vedere qualche programma televisivo (anche “trash”, più parole conosci, meglio è eheheh) o di leggere qualche giornale, come stai già facendo perché quello che vogliono vedere nel C2 è che sai parlare/scrivere bene e anche in modo colloquiale lo spagnolo. Cerca di imparare un po’ di vocabolario “tecnico” su economia, politica o problemi sociali (nel mio esame orale, dovevo dare delle soluzioni al problema dell’inquinamento mondiale). Nell’orale cerca di parlare sentendoti molto sicura di te e correggiti sempre se fai errori e te ne accorgi. Se stai facendo le prove d’esame e vedi che sei nei tempi, aggiungici sempre un’oretta in più per quando la farai lì (l’agitazione, lo stress del giorno dell’esame possono influire tantissimo). Io a casa ci mettevo pochissimo a fare la produzione scritta e invece all’esame ho dovuto consegnare il foglio senza neanche rileggerlo perché non avevo più tempo. Pensavo fosse andata male e invece è la prova dove ho preso più punti ehhehehe Da quello che mi hai scritto, immagino che la tua conoscenza dello spagnolo sia ottima però occhio a non prendere sotto gamba l’esame perché è più tosto di quello che sembra. In bocca al lupo per tutto e se ti va, poi fammi sapere come ti è andato 😉

  3. Silvia Menna ha detto:

    CIao,
    Ma al di la se si supera o no l’esame, è possibile avere un attestato che attesti che si è svolto l’esame e il punteggio una volta pubblicati i risultati??? ovviamente serve più a chi è stato bocciato. E poi se tipo uno non supera un livello può avere il diploma del livello sottostante???

    • Stefania ha detto:

      Ciao Silvia! Io non sono mai stata bocciata ad un esame quindi non so con sicurezza se potrai avere il punteggio, sicuramente ce l’avrai se lo superi. Per quanto riguarda l’attestato, credo proprio che non si possa avere. Se invece l’attestato ti serve per il lavoro o per la scuola (per attestare che quel giorno stavi facendo un esame, allora sì si può chiedere al termine dell’esame stesso ma è solo un attestato di frequenza che serve come giustifica alla tua assenza). Se non superi il livello, non ti possono dare il livello sottostante perchè tu ti esamini per un livello (ad es B2) e non è detto che tu sappia tutto il programma del B1, tanto da prendere il certificato precedente. Se in una parte dell’esame non hai la sufficienza, sei bocciata a tutto l’esame e devi rifarlo tutto. Ho letto, invece, che per il livello A2 e B1 scolastico (quello fatto per gli studenti e che penso si possa fare richiesta d’iscrizione solo tramite la scuola), se non hai passato il livello per il quale ti sei esaminata (A2 o B1), allora sì che ti danno un livello inferiore a seconda del punteggio ottenuto. Fammi sapere se è tutto chiaro, nel caso sono qui se hai bisogno di altre info 😉

  4. anna ha detto:

    Salve
    l’ottenimento del certificato Dele avviene dopo aver acquisito tutti i livelli? Inoltre come posso valutare a quale livello candidarmi?
    Gradirei delucidazioni
    Cordiali saluti

    • Stefania ha detto:

      Buongiorno Anna! La ringrazio per il suo messaggio 🙂
      Rispondendo alle sue domande, otterrà un DELE ad ogni certificato che riuscirà a prendere (ad esempio io ho ottenuto 3 certificati DELE: uno per il livello B1, uno per il livello B2 e l’altro per il livello C2, non deve necessariamente fare tutti i livelli ma solo quelli che vuole lei) quindi alla fine dell’esame di ogni livello, se supererà l’esame, otterrà un certificato che attesta la sua conoscenza di spagnolo per quel livello.
      Per quanto riguarda la valutazione del livello, un pò è soggettiva (deve fare un “esame di coscienza” – mi passi la parola – interiore e capire effettivamente in che livello si sente di essere), i costi sono medio-alti quindi le consiglio di fare l’esame per il livello che davvero ritiene più adeguato.
      Le riporto qui un file di valutazione che potrebbe esserle utile: https://europass.cedefop.europa.eu/sites/default/files/cefr-it.pdf
      Non so a quale livello si trova, ma le consiglio anche di dare un’occhiata (anche solo per un ripasso) alle mie lezioni sul mio canale Youtube https://www.youtube.com/channel/UCpGa6cSvYz5BUQ5RHR6ROnw

      Resto a sua disposizione,
      A presto
      Stefania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *