Mercado San Miguel, l’unico sopravvissuto a Madrid

Chi mi segue durante i miei viaggi in giro per la Spagna, sa che amo visitare anche i mercati più famosi come la Boqueria di Barcellona o il Mercado Central di Valencia. Oggi vi porto al mercato principale di Madrid, il Mercado San Miguel e vi faccio scoprire come mai è l’unico “sopravvissuto” nella capitale.

Mercado San Miguel Madrid - aspassoperlaspagna.it

Mercado di San Miguel a Madrid: la storia

Fu la Chiesa medievale di San Miguel de lo Octoes a dare il nome alla piazza nella quale sorgeva e vicino alla quale si trovava un mercato all’aperto. Quando la Chiesa venne demolita, si continuò a svolgere il mercato per molto tempo e fu solo nel 1911 che si diede ordine all’architetto Alfonso Dubé y Diez di costruire un edificio nel quale trasferire tale attività.

Mercado San Miguel Madrid - entrata - aspassoperlaspagna.com

Mercado di San Miguel a Madrid: la costruzione

Si decise per una struttura a pianta rettangolare di ferro battuto e vetro per poter essere illuminato principalmente grazie alla luce naturale e che seguisse lo stile di mercato chiuso dell’epoca, lo stesso anche dalle altre grandi città europee. Nella capitale è l’unico mercato costruito in questo modo, sopravvissuto nel tempo.

Mercado di San Miguel a Madrid: l’inaugurazione e la sua evoluzione

Il Mercado di San Miguel di Madrid venne inaugurato il 13 maggio 1916, ma nel 2009 si decise di riconvertirlo e di trasformarlo in mercato gastronomico, a dirla tutta, un vero e proprio mercato di lusso per turisti. I costi, rispetto ad altri luoghi simili e più famosi, come la Boqueria, sono davvero alti, tanto da essere un luogo più adatto ai turisti che ai madrileni stessi.

Mercado San Miguel Madrid - tapas - aspassoperlaspagna.it

 

Mercado di San Miguel a Madrid: informazioni utili

*Il mercato è aperto tutti i giorni dalle 10:00 a mezzanotte, venerdì e sabato invece è aperto fino all’1.

*L’ingresso è assolutamente gratuito

*Il mercato si trova in zona centrale, nei pressi della Plaza Mayor

*È principalmente un mercato di tapas e di finger food, sia di cucina spagnola che internazionale. Troverete, infatti, ostriche, pintxos, piadine, pizze, frutta e tanto altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *