Pintxos Queso e Jamón

Quando torno a Bilbao, una delle tante cose a cui non posso resistere sono i pintxos e in particolare i pintxos queso e jamón cioè i miei preferiti!

Ma cosa sono i “pintxos”? Iniziamo col dire che si pronuncia “pincios” e che sono le “tapas” tipiche dei Paesi Baschi. I più diffusi sono composti da una base di pane (solitamente una baguette tagliata a fette) mentre la parte alta può completamente variare di volta in volta. Ne preparerò anche altri in modo da potervi dare qualche idea per un aperitivo spagnolo da preparare con amici o famiglia.

Il mio pintxo preferito, ovviamente, non è per niente light ma, oltre ad essere facilissimo da preparare, è buono da morire!

Pintxos jamon e queso

Ingredienti per i pintxos queso e jamón:

  • Maionese
  • Prosciutto crudo (meglio se poco salato)
  • Una baguette
  • Parmigiano reggiano

Come si preparano i pintxos queso e jamón?

  1. Preparate gli ingredienti.
  2. Tritate il prosciutto crudo a pezzettini.
  3. Mescolate in una ciotolina il prosciutto crudo e la maionese.
  4. Aggiungete il tutto sul pane precedentemente tagliato (senza spalmarlo!) e grattuggiateci sopra il parmigiano a scaglie…ed ora: fossi in voi starei ben lontana dalla bilancia! 🙂

 

3 Responses

  1. Lucia Lesley ha detto:

    Sapevo di poter contare su di te
    Per capodanno qs anno abbiamo pensato di fare una festa a tema! Il tema sarà capodanno dal mondo ed ognuno porta un piatto (o anche più d’uno) di una nazione a scelta! Anche l’abbigliamento dovrà avere qualcosa che richiami alla nazione scelta! Non ho ancora deciso…ma credo che potrei buttarmi sulla Spagna! E queste tapas sembrano un ottimo inizio

    • Stefania ha detto:

      Ciao Lucia! Io le ho fatte l’anno scorso e sono state un successone! Sono facili e veloci da fare e sono buonissime! W la Spagna!

  1. 16/08/2017

    […] formate da una base di pane e la parte alta che può essere di carne, di pesce, con o senza salse. Qui trovate una vecchia e facile ricetta, che avevo preparato tempo fa e che è adatta anche per i più […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *