Serie: Le ragazze del centralino 2

Il 25 dicembre 2017, Netflix ci ha fatto trovare sotto l’albero un bellissimo regalo di Natale ovvero la seconda stagione della serie originale “Le ragazze del centralino” anche se, devo ammetterlo, si può considerare solo un regalo a metà in quanto 8 episodi sono davvero pochi per accontentare qualsiasi spettatore. Che, come da buona tradizione spagnola, siano i Re Magi a portare la terza stagione (con magari minimo 10 episodi)?

ragazze del centralino 2 photo credit netflix

Le ragazze del centralino 2 – Las chicas del cable 2: la trama

La storia si svolge 6 mesi dopo l’ultimo episodio della prima stagione e quindi scopriremo come Carlos avrà reagito alla rivelazione clou con la quale si chiudeva l’episodio, anche se la sua reazione è giustamente scontata. Le protagoniste Lidia, Marga, Carlota e Ángeles sono molto cambiate da come le conoscevamo e hanno imparato a difendersi dal mondo esterno, anche grazie a molte bugie. È il 31 dicembre del 1928 quando, durante un litigio, Ángeles uccide suo marito Mario (del quale nessuno di noi sentirà la mancanza) ed ovviamente saranno le sue amiche ad aiutarla a sbarazzarsi del corpo. Il segreto di Alba, ormai venuto alla luce, ha comportato tante conseguenze nei 6 mesi precedenti e ora tutti hanno voglia della loro rivalsa e di riprendersi ciò che è loro. L’odio e il rancore fra Alba, Carlos e Francisco finirà per una buona ragione che però sarà l’inizio di altri guai. Vi ho solo confuso le idee? Allora correte a guardare la seconda stagione!

Le ragazze del centralino 2 – Las chicas del cable 2: nuovi personaggi

In questa nuova stagione, conosceremo principalmente tre nuovi personaggi: l’Ispettore Cuevas (il guapisímo Antonio Velázquez) che indagherà sull’omicidio di Mario e i due fratelli argentini (se vedete la serie in spagnolo, l’accento argentino si nota tantissimo) Uribe, Sebastián (Ernesto Alterio), il nuovo proprietario della Compagnia dei Telefoni, e la “simpaticissima” Alexandra (Andrea Carballo) oltre a ritrovare tutti i personaggi che avevamo conosciuto nella stagione precedente.

Qui sotto vi lascio il trailer, per farvi meglio un’idea, anche se, onestamente, vedendolo ero un po’ rimasta delusa. Voi, però, andate su Netflix e guardatevi la seconda stagione e … non vedrete l’ora di seguire anche la terza!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *